CITTà FRONTALE

Con il nome di “Città Frontale” si sono avvicendate due formazioni napoletane in periodi differenti.Il primo nucleo dei “Città Frontale” si forma agli arbori degli anni settanta e comprende il tastierista “Gianni Leone”più quattro musicisti che in seguito con il solo innesto di “Elio D’Anna”,diventeranno gli “Osanna”.Dopo una breve attività live il gruppo si scioglie senza lasciare alcuna documentazione discografica.Nel … Continua a leggere

LA LOCANDA DELLE FATE

     La “Locanda delle Fate” è stato un altro esempio di gruppo molto valido che però non è riuscito ad emergere dall’anonimato.I motivi vanno ricercati nella solita pubblicità,casa discografica ecc. a cui va aggiunto la data di uscita dell’album 1977, anno in cui il rock italiano èra fortemente in declino.Comunque l’album “Forse le lucciole non si amano più” contiene … Continua a leggere

METAMORFOSI

    Le “Metamorfosi sono stati uno dei pochissimi gruppi rock siciliani dei primi settanta.Iniziano facendo alcune apparizioni live come al “II Festival d’Avanguardia del Foro Italico” dove si mette già in evidenza l’ottima voce del cantante.Sempre nel 1972 il gruppo registra,nel giro di pochi mesi,due album per la Vedette.Il primo ,” Efù il sesto giorno”,è più che altro una … Continua a leggere

ARTI E MESTIERI

Nel 1974 Furio Chirico abbandona i Trip per divergenze musicali e fonda il gruppo degli Arti e Mestieri.Chirico chiama con se musicisti sconosciuti ma con un’ottima preparazione tecnica,tutti provenienti dall’ambiente torinese del jazz.Il gruppo intraprende la strada del jazz-rock e si fa conoscere dal pubblico facendo da supporto agli Area,ai Gentle Giant ed alla PFM. Nello stesso anno esce il … Continua a leggere

CAPITOLO SEI

 Il “Capitolo Sei” si forma a Roma come quintetto nel 1970 ed inizia l’attività pubblicando un singolo in inglese dal titolo “Cool Jerk”.Nel 1971 cambia etichetta ed incide un secondo 45 giri di stampo commerciale che,come il precedente,passa inosservato.Sempre nello stesso anno il gruppo inizia l’attività live partecipando anche all’importante Viareggio Pop.Nel 1972 il gruppo si riduce ad un quartetto,viene … Continua a leggere

LA CORTE DEI MIRACOLI

La “Corte dei Miracoli” è stato un altro gruppo d’Avanguardia,hanno pubblicato un ottimo album nel 1976 che oltretutto si presenta con una pregevole veste grafica.L’album è molto interessante in quanto si discosta abbastanza dai modelli stranieri e questo avviene nonostante il gruppo persegua la strada del rock sinfonico.Molto spazio viene dato ai vari tipi di tastiera ed alla voce.Nel disco … Continua a leggere

IL BIGLIETTO PER L’INFERNO

La storia del “Biglietto per l’Inferno è simile a quella degli “Albero Motore”. Infatti anche questo gruppo si mette in evidenza al “Festival d’Avanguardia e Nuove Tendenze del 1974”,ma nonostante il discorso musicale fosse valido,il sestetto rimarrà in “Auge”soltanto per un anno.Il Biglietto si forma a Lucca nel 1973 e musicalmente si indirizza verso il rock duro dei primi anni … Continua a leggere

FLEA

I flea sono un altro gruppo italiano rimasto all’ombra nonostante i validi componenti che lo formavano.Esordiscono nel 1972 facendo una mini tounèe assieme ai “Metamorfosi” ed ai “Garybaldi”.nel gruppo è presente Elio Volpini,già con L’uovo di Colombo.Dopo il rodaggio il quartetto pubblica un album abbastanza interessante per la “Fonit Cetra”.Musicalmente il disco propone un rock molto valido,dove si evidenzia la … Continua a leggere

JACULA

Dopo aver militato nei “Dietro Noi Deserto”,Antonio Bartoccetti forma nel 1972 gli “Jacula”.Nello stesso anno  l’Album Tardo Pede in Magiam Versus” per l’etichetta “Rogers”(fino ad allora sconosciuta).Il disco si presenta quasi interamente strumentale tranne il brano “Ufdem”che è tra l’altro il migliore dell’intero lavoro.Nel brano menzionato la voce è di Fiamma dello Spirito (Doris Norton).Il resto dell’album è quasi interamente … Continua a leggere